JOBRIATH "ROCK OF AGES"
da “The Midnight Special” – NBC Channel – USA 1974 2’44”
JEFFREE STAR “PROM NIGHT”
Robby Starbuck – USA 2012 3’52”
CHRISTEENE “BIG SHOT”
PJ Raval – USA 2015 3’38”
PERFUME GENIUS “QUEEN”
Cody Critcheloe – USA 2014 3’57”
BIG DIPPER “VIBIN”
Tobin Del Cuore – USA 2015 4’00”
SELECT SEX “SHAKE TO THE LIGHT”
Kevin Na - USA 2015 2’13”
MAL BLUM “BETTER GO”
Meg Skaff – USA 2015 3:13
YOUTHQUAKE “CALI-FORNIA”
Bama Done and Jacqueline Mary – USA 2012 3’04”
PWR BTTM “WEST TEXAS”
H.S. Naji – USA 2016 4’17”

CAN’T STOP THE MUSIC

Sabato 02/07

ore 18:30

Cortometraggio / Scatola Magica

Una scelta di pezzi che non è un “best of”, ma ritrova alcuni protagonisti degli anni passati, affiancandoli ad alcuni nomi nuovi e chissà, magari protagonisti di domani. Il prologo è visivamente crudo, ma importante storicamente nel ricordare uno dei pionieri della visibilità gay nel rock: a oltre 40 anni dall’esordio (ne compirebbe settanta proprio quest’anno, se l’AIDS non lo avesse colto nel 1983), Jobriath vede finalmente riconosciuto il suo ruolo di prime mover. Si continua con tre nomi noti, sempre alle prese con il loro peculiare concetto di “bellezza”: se per Jeffree Star il make-up è ragione di vita (tanto che ormai è ben più famoso per il suo mailorder di cosmetici che per la sua musica), Christeene continua a sfidare i canoni estetici più tradizionali, mentre Big Dipper si trasforma in orso-sirenetto! Ed è anche l’unica concessione all’hip hop, qualche anno fa dominante anche nella scena queer, che da qualche tempo sembra aver riacquistato interesse nei suoni più elettrici, siano essi delle vere e proprie urla di rabbia hardcore (i Select Sex, per esempio) oppure tonalità più pacate e “indie” (Mal Blum, PWR BTTM), mentre il cantante degli Youthquake – una Courtney Love della bidonville – si propone in una “Cali-fornia” che di “Malibu” evoca il ricordo (forse), il sole, ma ben poco d’altro.

 

speed demon queerzine